Skip links

Obbligo di annuncio dei posti vacanti: un anno dopo – 2a edizione

Organizzatore

Camera di commercio e dell'industria Cantone Ticino
Telefono
091 911 51 11

Luogo

Agile Center
Via Rime 38 6850 Mendrisio

Weather

Sereno
16 °C
Wind: 10 KPH
Humidity: 1 %
Visibility: 10 KM

Data

Set 09 2019

Ora

08:00 - 09:00

Costo

GRATUITO

Obbligo di annuncio dei posti vacanti: un anno dopo – 2a edizione

È passato un anno da quando, il 1° luglio 2018, è entrato in vigore l’obbligo di annuncio dei posti vacanti da parte delle imprese.

Questa modifica legislativa si è resa necessaria in risposta all’esito delle urne della votazione del febbraio 2014 (quando il popolo svizzero ha votato, approvandola, l’iniziativa “Contro l’immigrazione di massa”). Il nuovo articolo 121a della Costituzione federale prevede l’applicazione di contingenti e del principio della preferenza nazionale nei confronti degli stranieri, compresi i cittadini dell’Unione Europea. Il Parlamento elvetico ha dunque deciso di introdurre l’obbligo di annuncio per i generi professionali con un elevato tasso di disoccupazione, al fine di favorire l’occupazione della manodopera in cerca di impiego.

Dopo già esserci chinati sulla tematica in diverse occasioni e con alcuni approfondimenti mirati, torniamo a parlare dell’annuncio dei posti vacanti con Claudia Sassi, Capo della Sezione del lavoro del DFE, insieme a cui faremo un bilancio dell’anno trascorso insieme ai soci della Cc-Ti presenti in sala, per offrire rinnovati spunti positivi e propositivi alle aziende.

Programma

8:00 Saluto di benvenuto, Luca Albertoni, Direttore Cc-Ti
8:05 Relazione sul tema, Claudia Sassi, Capo della Sezione del lavoro del DFE
8:30 Scambio di opinioni e Networking

Prenota subito il tuo biglietto, l’evento è gratuito!